L’indirizzo linguistico-teatrale della scuola “Le Risorgive”, invece, si fonda sulla considerazione che il teatro rappresenta un luogo in cui riflettere sul mondo, ma anche in cui il mondo si riflette e viene raccontato. Pertanto, attraverso l’introduzione e l’approfondimento di discipline ‘tecniche’ (il movimento, l’uso della voce, la dizione, il rapporto col personaggio, la regia e il testo), si cerca di educare alla lettura espressiva, alla scrittura creativa, alla capacità di ascolto e osservazione, offrendo una formazione che rimuova eventuali timidezze e gestualità scomposta, incrementando la sicurezza e la disinvoltura.

L’obiettivo formativo degli ultimi due indirizzi è quello di promuovere le discipline artistiche come forme di lettura e comprensione della realtà, ma anche come occasioni di gioco e divertimento.


L’offerta formativa della scuola primaria “G.G.Trissino” è caratterizzata da diversi anni dall’Indirizzo musicale-coreutico: sin dalle prime classi vengono attivati, grazie alla collaborazione con docenti esperti della scuola secondaria di I grado, percorsi di propedeutica musicale e di avvicinamento alla pratica corale e strumentale.

Particolare attenzione rivestono la musica ed il canto, la cui validità formativa è da sempre riconosciuta per la loro capacità di offrire uno spazio simbolico e relazionale propizio all’attivazione di processi di cooperazione e socializzazione, all’acquisizione di strumenti di conoscenza e autodeterminazione, alla valorizzazione della creatività e della partecipazione, allo sviluppo del senso di appartenenza a una comunità e all’interazione di culture diverse.


La scuola ambientale di Lupia ha inizio nell’a.s. 1999/2000: 3 pomeriggi per le classi 1^ e 2^ e 2 pomeriggi per le classi 3^, 4^ e 5^ (pomeriggi liberi da orario scolastico). L’organizzazione oraria scolastica era a “settimana corta” con orario differenziato: primo ciclo di 27 ore e secondo ciclo 30 ore settimanali, ragion per cui le prime classi avevano un pomeriggio in più di attività ambientali.

Le attività ambientali erano facoltative ed erano completamente gestite da esperti esterni. Continua…PRIMARIA S.TECCHIO – LUPIA